C’è un pollaio a cui pensare

  1. Home
  2. 78PAGINE
  3. C’è un pollaio a cui pensare

C’è un pollaio
da costruire.
Ci sono tante galline colorate.
Schiamazzano e sbattono le ali
con vigore.
Provano a volare
e non sanno
che non potranno.
C’è un pollaio a cui pensare.


C’è un albero da piantare
per fare ombra
e riposare.
Ci sono casette da montare
e sporco da spalare.

C’è un pollaio a cui pensare
ed è un pollaio da creare.
C’è l’acqua da cambiare
e il mangime da rinnovare.
Si sente chiocciare in lontananza.

C’è un pollaio a cui badare
e tante uova da ritirare.
Ci vuole pazienza e tanto impegno.
Di tanto in tanto
c’è da tapparsi il naso.

Il pollaio cresce e si rinnova.
Sale l’albero fino al cielo.
Sono tante le uova
da covare.

 

Testo scritto per la newsletter di 78PAGINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu